TOP

Molto spesso quando si parla di catcalling, nell'immaginario collettivo, si pensa che sia l'uomo che fischia ad una donna e in effetti la maggior parte delle volte è così. Come mai? Non è tanto perchè l'uomo è “un porco” e

Questo articolo si propone di sottolineare l’impossibilità di conseguire la parità di genere all’interno di una società capitalista, a partire dalla differenza che il capitalismo effettua nella valutazione e nel riconoscimento del lavoro produttivo e riproduttivo. Innanzitutto, occorre fissare alcune definizioni.

In copertina: Fotografia di Amy Guip Ho avuto la fortuna, lo ammetto, di aver due genitori corretti, due persone che, cioè, hanno sempre avuto l’energia, il tempo, la voglia di spiegarmi le cose, di educarmi, di coinvolgermi.Quando per la prima

Per alcune persone, indossare indumenti femminili è uno sblocco, avendo vissuto tutta la vita immersi nella cultura patriarcale che ci circonda, siamo condizionati a dare per scontati alcuni stereotipi di comportamento sessuale, l’uomo deve essere forte e duro, mentre la

Questa intervista a Linda Porn è apparsa il 13 novembre 2020 a cura di Abel Cobos sul media di informazione e intrattenimento Codigo Nuevo. Abbiamo deciso di tradurla con il consenso dell’artista intervistata perché riteniamo fondamentale riflettere sulla riproduzione delle forme

La circostanza in cui un uomo (mansplainer) si senta autorizzato a puntualizzare e/o a precisare tematiche e argomenti, nonostante sia meno competente del suo interlocutore, soltanto perché di sesso femminile, rimanda all’idea che la parola di quest’ultima abbia

Categorie

LA SOCIETA’ PERFORMATIVA SIAMO NOI

Il post per comunicare di aver finito tutti gli esami, la storia instagram per farci vedere di aver preso 30 e lode, la foto con il contratto del nuovo lavoro, il post egoriferito per dirci di aver realizzato il sogno […]

“Lettere dal Myanmar”: un libro commovente che racconta la lacerazione di un paese dimenticato

Perché alcuni conflitti fanno notizia e altri no? Perché ci sono guerre che vengono raccontate ogni giorno, ora per ora, e altre che raramente “si guadagnano” un articolo o un servizio televisivo? Chi, nella giungla mediatica dell’atlante geopolitico, stabilisce le […]

Colf e badanti: lavoratrici di serie B

I dati Secondo l’indagine Censis del 2022, il 58% delle famiglie italiane che esprimono la necessità di usufruire di lavoro di cura per assistenza a persone fragili ricorre all’assunzione di badanti piuttosto che rivolgersi a residenze assistenziali sanitarie. Questo sia […]

Inciampare nel Porrajmos

Piazza Unità di Italia, Trieste 18 settembre 1938. E ancora Trieste, piazza della Libertà, 18 gennaio 2023, un km fra queste due piazze cittadine e un filo rosso che metaforicamente le unisce.  La prima si ricorda (anche) per l’abominio della […]

Istituto per minori Beccaria: alienazione e libertà

Ha fatto scalpore l’evasione di massa, riuscita a metà, organizzata da alcuni ragazzi che erano ristretti nell’Istituto penale per minori Cesare Beccaria di Milano. Come sempre quando avvengono fenomeni del genere, nonostante essi espongano chi li mette in opera quanto […]

Come giornalista, avevo scelto di non operare in alcuna realtà associativa, ma la passione di queste persone che, a titolo gratuito, lottavano per evitare che “un’altra mano si alzasse sul viso di una donna”, fu qualcosa di affascinante e di

Sabato 15 maggio si è tenuto un grande evento internazionale a Lanciano, città medaglia d’oro al valore militare per la Resistenza ed unica città in Italia (forse diventerà l’unica al mondo se davvero verrà rimosso quello a Berlino per far

Di Anahi Mariotti per Lucha y siesta Sin da quando è nata, la Casa delle Donne Lucha y Siesta è stata un luogo di riflessione e cultura femminista. Sono numerosissm3 l3 artist3 che hanno costruito, pezzettino dopo pezzettino, la storia di

La preistoria e le nostre origini dimenticate Siamo abituati a pensare al patriarcato come a qualcosa che è sempre esistito, così come ci viene spesso ripetuto che l’essere umano è sempre stato così, competitivo, dominante e pronto a fare la guerra.