TOP
Anche questo è femminismo - Bossy- Cover-front

IN LIBRERIA: Anche questo è femminismo di BOSSY

TROVATE IL LIBRO QUI: Anche questo è femminismo – Bossy – Shop Tlon

 

a cura di Biancamaria Furci e Alessandra Vescio 

Introduzione di Irene Facheris 

Cosa succede quando disabilità e genere si intrecciano?  

Perché combattere lo stigma del corpo grasso è una  questione femminista? Ci sono ancora categorie  sistematicamente escluse dalle rappresentazioni visive e  cinematografiche? E qual è la portata dell’impatto di questa  cancellazione della loro identità sulla nostra vita reale?  

Perché un approccio diverso alle questioni ambientali, che abbracci anche i temi sociali, economici e di genere, è oggi  fondamentale? Esistono ancora pregiudizi e discriminazioni  nel mondo sanitario? E in quello dello sport? 

L’incrocio tra le discriminazioni e gli effetti che queste hanno  sulle persone impone al femminismo di occuparsi di tutte le marginalità e di lottare contro ogni forma di oppressione.  

Dall’importanza della giustizia climatica alle disuguaglianze sociali; dall’abilismo al fat shaming; all’omolesbobitransfobia alla mascolinità tossica: Anche questo è femminismo vuole indagare lo stato attuale delle emarginazioni e portare alla luce come solo uno sguardo intersezionale  possa realmente cambiare la società in cui viviamo. 

Anche questo è femminismo è la somma delle consapevolezze che Bossy – associazione italiana no profit  che si occupa di parità nel senso più ampio del termine e si batte per i diritti LGBTQIA+ – ha raggiunto nei  suoi anni di lavoro di informazione, attivismo e formazione intorno ai temi di diversity ed equality, delle  voci che ha ascoltato e delle persone che ne fanno parte. È un viaggio attraverso le lotte del passato, le  istanze del presente e gli obiettivi del futuro. È la voglia e la necessità di interrogarsi sempre, aprire lo  sguardo e non lasciare indietro nessunǝ mai. Perché, come sostiene Bossy, «solo grazie all’intersezionalità  propria del femminismo, infatti, si può pensare a come agire su fenomeni così vasti e complessi:  l’interconnessione delle diverse identità sociali e delle discriminazioni e oppressioni a esse collegate è una  presa di coscienza che può fornire gli strumenti teorici e pratici per superare le esclusioni sociali. Interessa  tanto il femminismo quanto la società tutta, è un’analisi necessaria e vitale».

Contributi di: RACHELE AGOSTINI, FRANCESCA ANELLI, BELLE DI FACCIA, VIRGINIA  CAFARO, SARA COLOGNESI, MARINA CUOLLO, EUGENIA FATTORI, BIANCAMARIA  FURCI, LORENZO GASPARRINI, BENEDETTA GEDDO, JACKILN FAYE, ARIANNA LATINI, MC NILL, ATTILIO PALMIERI, MARINA PIERRI, SOFIA RIGHETTI, ALESSANDRA VESCIO 

«Oltre a trovare spazio in un contesto accademico, c’è la necessità di acquisire consapevolezza su  movimenti che si occupano di argomenti spesso minimizzati, ridotti a problemi di autostima e  accettazione di sé».  

BELLE DI FACCIA 

«Lo aveva già detto Virginia Woolf molti anni fa: per realizzare il proprio potenziale, ci vuole lo stomaco  pieno, il rispetto di chi ti sta intorno e una stanza tutta per sé. Non c’è bisogno di affannarsi a trovare un  atollo nel Pacifico, serve garantire questo spazio sicuro a tutte le soggettività marginalizzate».

FRANCESCA ANELLI 

«Femminismo è anche produrre uno spazio non cameratesco dove gli uomini possano parlare insieme del  loro problema di genere […] Femminismo è anche dare agli uomini le parole e i simboli per comunicare e  parlare della loro interiorità e del loro desiderio […] Femminismo è anche educare lo sguardo maschile a  non essere giudicante, misurante, discriminante […] Femminismo è anche abituare i corpi maschili a  pratiche di liberazione e affezione lontane da qualsiasi espressione di potere e di gerarchia […]  Femminismo è anche cercare e trovare linguaggi per tutto questo». 

LORENZO GASPARRINI 

BOSSY è un’associazione no profit nata nel 2014 che si occupa di parità  

nel senso più ampio del termine e si batte per i diritti LGBTQIA+, sempre  

oltre gli stereotipi. Quella di Bossy è una realtà femminista  

intersezionale: si occupa di persone indipendentemente dal loro genere,  

orientamento sessuale, etnia, credo o cultura di appartenenza. 

TROVATE IL LIBRO QUI: Anche questo è femminismo – Bossy – Shop Tlon

Post a Comment