TOP

Author: Andrea Cegna - 20ZLN

Nel febbraio del 2001 l'EZLN esce dalla Selva Lacandona. E va a Città del Messico. Un viaggio in carovana, accompagnato da una delegazione internazionale di simpatizzanti, ma anche centri di diritti umani e dalla stampa mondiale. Un viaggio per mostrarsi come

“Lentamente, con un lento ma costante movimento, la luna lascia che l'oscuro lenzuolo della notte le scivoli sul corpo e mostra al fine l’impudica nudità della sua luce. Si staglia allora nel cielo col desiderio di guardare ed essere guardata,

Di salto in salto eravamo arrivati al 2006, alla Otra Campaña, al tentativo da parte dell’EZLN di costruire dal basso una rete di movimenti, realtà, singoli che nel segno dell’anti-capitalismo cercassero di costruire un mondo diverso possibile. Sia a livello

Immagine in copertina: https://20zln.noblogs.org/ Continuiamo da dove eravamo arrivati nel nostro viaggio al contrario per raccontare lo zapatismo, l'EZLN e una rivoluzione atipica. A marzo 2020, con l'inizio della mondializzazione della pandemia Covid19, il governo messicano guidato dal presidente Andres Manuel Lopez

27 anni dopo l'inizio di una lotta magnifica e storica uomini e donne delle comunità hanno deciso di uscire dalla zona rivoluzionaria e salendo in barca arrivare nel vecchio continente.