TOP

Author: Chiara Nencioni - UCRI

Noi siamo l’U.C.R.I, l’Unione delle Comunità Romanes in Italia, una federazione democratica senza alcun scopo di lucro, basata sul confronto e la crescita. L’ UCRI è la “casa comune” delle comunità romanès, che accoglie però anche persone non di etnia rom, ed è aperta a chiunque sia interessato alla cultura romanì, sia antirazzista e abbia spirito democratico (e fedina penale pulita) in una strategia di “partecipazione attiva e qualificata e non esclusiva.

Piazza Unità di Italia, Trieste 18 settembre 1938. E ancora Trieste, piazza della Libertà, 18 gennaio 2023, un km fra queste due piazze cittadine e un filo rosso che metaforicamente le unisce.  La prima si ricorda (anche) per l’abominio della proclamazione

Firenze. Questo pomeriggio piazza della Signoria si è riempita, oltre che di turisti, di una colorata e variegata folla di persone riunite dallo slogan “io no ho paura” sotto una bandiera azzurra e verde nel cui centro spicca una ruota

Lanciano, comune di poco più di 30.000 abitanti della Val di Sangro, in Abruzzo. Lanciano, nota come meta di pellegrinaggi grazie al suo miracolo eucaristico, ha un motivo in più per essere celebre: il primo monumento in Italia al Samudaripen,

8 aprile “primavera brilla nell'aria e per li campi esulta” e in tutto il mondo si celebra il Romano Dives, la Giornata internazionale dei Rom, Sinti e Camminanti. Pensare che fino a quella data cigani, gipsy, Zigueuner erano termini usati

Avete notato che, sebbene le indagini portino in altre direzioni, ogni volta che si parla della sparizione di Denise Pipitone viene fuori la pista Rom?  Ecco come si specula su una tragedia familiare incrementando sentimenti razzisti e stereotipi falsi ed infamanti. L’antiziganismo,

E con la primavera il 21 di marzo, arriva un’altra ondata di rinascita, culturale e morale, l’apertura dell’Accademia nazionale Romanì! “Dalla conoscenza nascono il rispetto e la coesistenza”, questo il suo slogan. Sotto la direzione del Prof. Santino Spinelli, con il finanziamento

Sabato 15 maggio si è tenuto un grande evento internazionale a Lanciano, città medaglia d’oro al valore militare per la Resistenza ed unica città in Italia (forse diventerà l’unica al mondo se davvero verrà rimosso quello a Berlino per far

Ritenuti “stranieri”, mai - o con sospetto - cittadini, i Rom e i Sinti, insomma, quelli che la gente chiama - se non ad alta voce ma dentro di sé - con disprezzo “zingari”, sono così tanto cittadini italiani da

Lasciateci presentare: ci chiamano “zingari”. Tutti hanno paura di noi ma nessuno ci conosce. Perseguitati e diversi da sempre. Per iniziare il vostro viaggio con noi (già, un’altra diffusa falsità è che siamo nomadi “per razza” come scrissero i nazisti, o