TOP

Author: Crack

CRACK è una rivista letteraria indipendente nata a Torino nel 2018. Pubblica racconti brevi , altre narrazioni e rubriche sul mondo dell’editoria. È gratuita ed è disponibile sia in versione elettronica sia cartacea, scopri di più su www.crackrivista.it

L’autrice consiglia di leggere ascoltando: Le luci della centrale elettrica, "La Terra, l'Emilia, la Luna." Costellazioni. La Tempesta Dischi, 2014. di Alessia Rossi La Mutter dice che sono un ciòccapiatti. Così m’ha detto ieri e pure oggi e pure domani ’sta sicuro che

L’autore consiglia di leggere ascoltando: Enzo Jannacci, “Giovanni telegrafista”. Vengo anch'io. No, tu no. ARC ALPS 11007, 1968. di Carlo-Maria Negri Mezzanotte, inizia il turno. Dove lavoro io il silenzio dell’ora mi accompagna fino al mattino. Sul monitor leggo gli acquisti di

di Stefania Savoia L’autrice consiglia di leggere ascoltando: Alphaville, “Forever Young”. Forever Young. WEA, 1984. Avere venti anni, in quel luglio, fu un vero privilegio anche a guardarlo ora da qui, da un momento della vita diverso e per certi versi troppo

L’autrice consiglia di leggere ascoltando: Bluvertigo, “La crisi”. Zero - ovvero la famosa nevicata dell'85. Mescal, 1999. di Sara Maggi Gli stavo seduta di fronte, ci separava la scrivania. Le sue parole erano pietre contro di me, le scagliava con precisa lentezza.

L’autore consiglia di leggere ascoltando: Frank Ocean “Ivy”. Blonde. Boys Don't Cry, 2016. di Vincenzo Grasso L’intero archivio della mia vita dichiara che abbiamo trascorso molto tempo insieme. I dati raccolti sul mio cellulare stimano megabite di chat, giorni di chiamate. In galleria

L’autore consiglia di leggere ascoltando: Tim Hecker, “Music Of The Air”. Love Streams. 4ADPaper Bag, 2016. di Luigi De Rosa Nina è distesa sul tappeto. Il suo corpo trema e il sangue che ha perso le circonda la testa come un'aureola. Si rialza ascoltando

L’autrice consiglia di leggere ascoltando: Bloc Party “This modern love”. Silent Alarm. Vice Records, 2005. di Eva Luna Mascolino Stanotte ho sognato un campo di luce quando mi sono svegliato ero ancora nel suo letto e lui era il mio fiore Il giorno in cui Sveta

di Gaia Gentili L’autrice consiglia di leggere ascoltando: Brunori Sas “Canzone contro la paura”. A casa tutto bene. Picicca Dischi/Sony Music, 2017. Avrei potuto essere una ladra, ma non lo sono. La signora Vera non mi ha creduta. Guardami, avrei voluto dirle,

Chrome, “Anorexic Sacrifice”. Raining Milk, Mosquito, 1983. di Luca Sereno Mi chiamo Davide e peso centoquarantadue chili. Ma non sono stato sempre così. Quando ho iniziato a ingozzarmi era il periodo allarme anoressia. Le prime top model che iniziarono a denunciare il problema portavano una

di Gian Marco Griffi L’autore consiglia di leggere ascoltando: Band of Horses “Monsters”. Everything All the Time. Sub Pop Records, 2006. Gli uni stanno nell’ombraGli altri nella luceE si vedono coloro che stanno nella luceE coloro che stanno nell’ombraNon si vedonoBertold Berg Avevamo