TOP

Author: Giulio Breglia

Sono Giulio e ho 30 anni, romano ma con tante città e paesi diversi nel mio cammino, un pezzo di me è però rimasto a L’Aquila e in Cile. Faccio il ricercatore universitario, mi occupo di disastri naturali (e non) e politiche pubbliche. Studio il mondo per poterlo cambiare, insieme e presto.

Passeggiare, nel 2020, nel centro storico dell’Aquila è un’esperienza che non esiste altrove, come lo era nel 2019, nel 2018 e andando indietro fino a quel maledetto 2009. La vita ormai è tornata nel suo Corso, nella sua Piazza Duomo

ossiamo tradurre homo consumer in “cittadino-consumatore”, rigorosamente al maschile. Il nostro cittadino-consumatore è quel modello di persona che vive isolata in casa, svolge un lavoro tendenzialmente inutile per la società e riceve una quantità di denaro sufficiente a consumare beni

Parliamo di blackout sociale: un problema mostruoso, permeato nella nostra cultura e politica da anni, che questa pandemia ci sta solo permettendo di metterlo meglio a fuoco.